Il Barone Rampante in prima nazionale all’Elba

Eccola, finalmente, la Prima nazionale dello spettacolo “La mia casa è dappertutto, dove posso salire andando insù” riduzione, in lettura recitata, de Il barone rampante di Italo Calvino a cura di Luciano Minerva e Alvaro Vatri.
L’appuntamento e all’isola d’Elba, nell’ambito delle iniziative promosse dal Parco  Nazionale dell’Arcipelago Toscano e dall’Elba Book Festival.
Giunto alla sua quinta edizione, questo festival dell’editoria indipendente (che quest’anno di estende ad altri luoghi, oltre a Rio nell’Elba) si è arricchito di iniziative che ampliano il calendario della manifestazione ufficiale. In collaborazione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e con La città di Isaura, associazione per la gioia della lettura, sarà dunque in scena per la prima volta, nell’ambito del Trekking Book Festival, questa lettura recitata di parti del romanzo di Calvino. Il luogo scelto per l’evento è l’Eremo di Santa Caterina, nell’Orto dei semplici, luogo suggestivo e coinvolgente a Rio nell’Elba, destinato da anni a manifestazioni culturali e musicali.
Lo spettacolo, che ha il patrocinio della Federparchi Nazionale, prevede che il pubblico si muova con gli attori (Aldo Cerasuolo e Antonella Civale) e i musicisti (Eleonora Minerva al violino, Marco Taraddei al fagotto) seguendo la lettura in cinque diverse postazioni nell’Orto dei semplici dell’Eremo. Teli di canapa lunghi tre metri, ideati e disegnati a mano da Rosaria Torquati penderanno dagli alberi a comporre una scenografia adatta a uno spettacolo pensato per rappresentazioni in parchi, ville e giardini.