Olivia Quattrocchi

Romana di nascita, classe 1979, ma con nonni del frosinate e di Merano. Un bel mix!
A Roma ci sono nata, ma sono cresciuta a Formello, come si diceva una volta “in campagna”, da quando avevo pochi mesi. Dalla culla in poi sono vissuta all’aria aperta, con prato e sole, sempre affiancata da un “fedele” compagno. Proprio grazie a questo luogo ho sviluppato da subito un amore incondizionato per la natura, che è una delle mie grandi passioni e che negli ultimi anni è diventata anche la base del mio lavoro. Anche se, di tale centralità, ne ho preso consapevolezza solo in età più matura.
La seconda mia grande passione è l’architettura, con la quale, in famiglia, ho sempre avuto a che fare. Sia direttamente, per il lavoro dei miei genitori, sia indirettamente, per quello, in età giovanile, della mia nonna paterna. L’architettura è stata anche oggetto della mia prima fase di studi. Il piacere di progettare un oggetto od un ambiente ha, per me, qualcosa di davvero molto affascinante ed irresistibile. Ancora oggi.
La terza mia passione? Ovviamente la lettura. E non terza non per importanza, ma per il fatto di essere ciò che ha accompagnato tutte le fasi della mia vita, da quando ero bambina, agli studi in età adulta ed a quelli degli ultimi anni. Ma soprattutto sempre presente nei momenti di spensieratezza che ho voluto concedermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *