Nelle arti del lunedì tocca alla solidarietà

Nuovo appuntamento, lunedì 19 novembre, alle ore 18, al CSA delle Rughe, a Formello con i valori della vita quotidiana visti attraverso i libri. Il secondo appuntamento con Luciano Minerva e Alvaro Vatri, dopo quello sul Rispetto, è quello con la solidarietà. Si parte da un libro di Stefano Rodotà, dal titolo Solidarietà. Un’utopia necessaria, pubblicato da Laterza nel novembre del 2014.
Come in occasione dell’appuntamento sul Rispetto, anche in questo caso chiediamo al pubblico locale e a quello in rete di condividere citazioni da libri. La prima è l’incipit del libro al centro di quest’incontro.

Solidarietà: il capovolgimento all’opposto, ovvero il “delitto di solidarietà“
(Stefano Rodotà)

Parole che sembravano perdute tornano nel discorso pubblico e gli imprimono nuova forza. “Solidarietà” è tra queste e, pur immersa nel presente, non è immemore del passato e impone di contemplare il futuro. Era divenuta parola proscritta. Di essa infatti ci si voleva liberare o se ne cancellava ogni senso positivo, capovolgendolo nel suo opposto. Non più tratto che lega benevolmente le persone ma delitto, delitto appunto di solidarietà, quando i comportamenti di accettazione dell’altro, dell’immigrato irregolare ad esempio, vengono considerati illegittimi e si prevedono addirittura sanzioni penali per chi vuol garantire i diritti fondamentali come la salute o l’istruzione.”
da Solidarietà. Un’utopia necessaria, Laterza, 2014.

La locandina dell’evento è di Vittorio Picconi, il fiore corrispondente alla solidarietà è il bucaneve.

Le arti per tutti: Rispetto, Solidarietà, Onestà, Sincerità, Amore, Libertà

Siamo tutti davanti,  ogni giorno, a due scelte possibili: ampliare la nostra consapevolezza o restare fermi dove siamo, incollati, abbarbicati ad abitudini, modi di pensare e di agire, credenze che ci arrivano dai nostri antenati e dai nostri genitori e dalla nostra storia personale. A qualunque condizione economica, culturale e sociale apparteniamo, possiamo decidere, o no, di rimetterci in gioco ogni giorno, di osservare quanto siamo coerenti con i valori che diciamo di condividere, di esserne sempre più consapevoli e metterli in pratica. Oppure no. I libri possono essere fonti di conoscenza, di riflessioni e di esperienze. Ma nei libri si trova solo l’aspetto esterno, la realizzazione come esperienza personale spetta solo a noi.
Da queste considerazioni parte la nuova serie di Le arti del lunedì, presso il CSA delle Rughe, a Formello, dopo quella ben riuscita dello scorso anno. Si partirà da alcuni libri che dedicano particolare attenzione a specifici “valori”, che si possono considerare vere e proprie “arti della vita quotidiana”.
Muoveremo dalla lettura di brani da testi su questi valori:

Richard Sennet. Rispetto . La dignità umana in un mondo di diseguali , Il mulino, 2004 (5 novembre)
Stefano Rodotà
, Solidarietà. Una utopia necessaria, Laterza, 2014 (19 novembre)
Francesca Rigotti
, Onestà , Raffaello Cortina editore , 2014 (3 dicembre)
Andrea Tagliapietra
, Sincerità. Raffaello Cortina editore, 2012 (17 dicembre)
L’amore e la libertà  (partendo dai libri di Vito Mancuso Io amo, Piccola filosofia dell’amore , Garzanti, 2014 e Il coraggio di essere liberi, Garzanti, 2016 . (14 gennaio).
Il 29 ottobre alle 18 il primo incontro dell’iniziativa.

[